Riforma del Welfare: precari, dopo 36 mesi sarete a tempo indeterminato. Con qualche eccezione

Scritto da: -

lavoratori.jpg

Cari precari, qualche importante risultato è stato raggiunto con la riforma del Welfare. Infatti i contratti a tempo determinato sono stati attentamente disciplinati e e dopo 36 mesi di lavoro precario, grazie alle contrattazioni delle parti sociali, dovrebbe scattare il contratto a tempo indeterminato. Rimangono fuori soltanto i lavoratori stagionali e le attività individuate dalla contrattazione collettiva.

I 36 mesi sono comprensivi di proroghe e rinnovi, indipendentemente dai periodi di interruzione che intercorrono tra un contratto e l'altro, come spiega Italia Oggi.

In questo modo, non dovrebbero più ripetersi le assunzioni a singhiozzi, quando le imprese dopo 6 o 12 mesi, licenziavano il lavoratore per poi riassumerlo in azienda. 

Per saperne di più visitate Consulenti del lavoro.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Riforma del Welfare: precari, dopo 36 mesi sarete a tempo indeterminato. Con qualche eccezione

    Posted by:

    Ciao sono Lucia lavoro per un'agenzia interinale da circa 2 anni, nella stessa azienda, vorrei sapere se anche nel mio caso si applica la Riforma del Welfare. Grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Riforma del Welfare: precari, dopo 36 mesi sarete a tempo indeterminato. Con qualche eccezione

    Posted by:

    Ciao sono Mihaela lavoro in una tabaccheria da un 1 anno mi ano rinnovato 2 volte il contratto prima x 6 mesi e adesso x 1 anno il mio contratto scade a gennaio pero io sarò in materni tate voglio sapere se io sono in materni tate sono obbligati a rinnovarmi il contratto?grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Riforma del Welfare: precari, dopo 36 mesi sarete a tempo indeterminato. Con qualche eccezione

    Posted by:

    Ciao sono Giuseppe e lavoravo in una azienda da 4 anni, il mio contratto è scaduto il 05 dicembre scorso, avevo un contratto di apprendistato appartenente alla categoria protetta. Volevo sapere se alla scadenza del contratto l'azienda era obbligata a rinnovarmi il contratto? grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Riforma del Welfare: precari, dopo 36 mesi sarete a tempo indeterminato. Con qualche eccezione

    Posted by:

    Ciao sono Andrea lavoro dal 15 marzo 2006 tramite un agenzia interinale per una multinazionale e proprio oggi ho saputo che non mi verrà rinnovato il contratto.Volevo sapere se ormai, visto che i 36 mesi sono già passati ,posso avere il diritto di chiedere un assunzione da parte dell'azienda a tempo indeterminato.Grazie! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Riforma del Welfare: precari, dopo 36 mesi sarete a tempo indeterminato. Con qualche eccezione

    Posted by:

    Ciao sono Rosy, ho 29 anni e volevo avere un'informazione su  quella che è la mia storia "lavorativa"! Da Febbraio 2003 sono stata assunta in un call center con un contratto interinale che inizialmente era di un mese e poi via via (con le interruzioni del caso che fanno loro di proposito)questi rinnovi si sono protratti fino a circa i primi del 2005. A metà dello stesso anno sono stata richiamata dalla stessa azienda ma con un contratto lap che è sarebbe durato fino a Gennaio 2006; purtroppo però prima dello scadere del contratto ( già a conoscenza che non lo avrebbero rinnovato) io ho dovuto interromperlo per via di gravi problemi personali. Nel 2007 hanno cominciato a richiamare molti di quelli che lavoravo insieme a me con le stesse tipologie contrattuali, per assumerli a tempo indeterminato, ma io naturalmente non sono stata chiamata e ci sono rimasta fregata! Ciò che volevo sapere è: ma è possibile che per un'interruzione contrattuale che io ho dovuto fare in quel momento non abbia il diritto di essere assunta anch'io??? e poi un'altra cosa: questi ammi cumulati di contratti tra interinale e lap sono ancora validi per un'eventuale assunzione a tempo determintato?? Grazie anticipatamente spero di avere da Voi le risposte di cui ho bisogno! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Riforma del Welfare: precari, dopo 36 mesi sarete a tempo indeterminato. Con qualche eccezione

    Posted by:

    Salve! Sto lavorando dal 2004 con  Agenzia di lavoro \"Obiettivo Lavoro\", sempre con contratto determinato di un mese oppure al maximum di 3 mesi, sempre rinnovato oppure prorogato! Vorrei sapere s\'e possibile essere assunto presso questa agenzia o essiste un altra possibilita! Grazie! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Riforma del Welfare: precari, dopo 36 mesi sarete a tempo indeterminato. Con qualche eccezione

    Posted by:

    36 mesi di potenziale attesa equivale a dire che un\'azienda, se non vuole assumerti, ti licenzia prima che trascorrano. Alla luce di ciò poco importa che con il nuovo piano del governo le retribuzioni siano di poco più alte per i \"precari\", in quanto non si sta parlando solo di costi economici, ma anche di costi da tagliare in funzione di budget gonfiati ad hoc e risultati da raggiungere. E licenziare un bel po\' di giovani rientra in quest\'ultima categoria. Magari ti fa scapicollare per due anni, che non sono esattamente due giorni, com\'è successo a me, per poi dirti arrivederci e grazie, \"c\'è la crisi\".. Così, mentre una folta schiera di scimmie da scrivania, di età media mezzo secolo, che non conscono l\'inglese e hanno qualche problema ad usare il pc, ogni mese ha lo stipendio fisso (comprensivo di scatti di anzianità), tu sei a casa a menartelo da solo. Il che può anche essere piacevole, di certo questa cosa dei 36 mesi è un\'assoluta stronzata. Siamo una generazione di idioti fankazzisti. Se Succedeva negli anni 70 migliaia di giovani avrebbero assediato i palazzi del governo (come minimo) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Riforma del Welfare: precari, dopo 36 mesi sarete a tempo indeterminato. Con qualche eccezione

    Posted by:

    Ragazzi, andate all\'ufficio vertenze legali del vostro sindacato, portate il vostro materiale ed iniziate a rompere le scatole a un po\' di persone. Scoprirete che se avrete ragione si apriranno due strade: qualche mese di stipendio in più, o magari un\'assunzione. Per poi tirare fino ai 70 in un posto fisso, psicopatologie incluse. Di questi tempi è più probabile venire assunti facendo cause legali tramite sindacati, piuttosto che lavorare duramente e rodersi le palle perchè dei vecchi babbioni di altra generazione siano entrati (e non ancora usciti) nel mercato del lavoro con la stessa facilità con cui si beve un bicchiere d\'acqua Per cambiare il sistema io sarei per un assedio di massa portato da tutte le forze giovanili al fine di eliminare l\'attuale classe politica, sostituendola con un governo più giovane e intelligente, finalizzato a salvaguardare ciò che resta del casino che hanno combinato governi e multinazionali Scritto il Date —