Al Kazachok 2010 con "Monster High" by Mattel: le video interviste a Daniela Pavone e Eleonora Schiavoni

Scritto da: -

1024x768_crest.jpg

Al Kazachok Licensing Forum 2010 è stata presentata la nuova novità Mattel! Una property che è decisamente qualcosa più di una property, Monster High nasce da un’idea di Mattel, profonda conoscitrice del mondo dei bambini, ma anche dei pre teenagers.

Il “mondo” è quello delle High Schools, il nostro liceo, narra delle avventure esilaranti, emozionanti e talvolta “paurose” delle teenagers Cleo de Nile, Draculaura, Frankie Stein, Clawdeen Wolf, Lagoona Blue e del loro amico Deuce Gorgon, che l’avrete capito, altro non sono che figli dei più famosi “mostri” della storia del cinema.

Come tutte le teenagers del mondo, frequentano un liceo, si divertono a fare shopping, si truccano, escono con i ragazzi, ma con qualche problema in più dato da alcune loro caratteristiche molto ma molto particolari.

1024x768_grp.jpg

Solo per citarne alcuni: Frankie Stein è figlia del notissimo “mostro” Frankenstein, ha 16 anni, è la perfetta “ragazza della porta accanto” onesta, positiva e sempre pronta ad aiutare il prossimo, se non fosse che le cuciture dei suoi arti ogni tanto “si lasciano andare” ed è costretta a raccogliere un braccio, un piede o una mano che si perde per strada quando passeggia. Può succedere a chiunque, no?

Che dire di Clawdeen Wolf, la figlia dell’uomo lupo, è assolutamente incantevole, una vera e propria seduttrice in erba così elegante e un po’ impertinente, se non fosse per un difettuccio da nulla, deve assolutamente depilarsi fra una lezione e l’altra, e vista la discendenza era prevedibile no?

Si cerca, con Monster High, di sdrammatizzare i momenti peggiori dell’adolescenza, chi non ha sofferto per l’acne imperversante e i brufoli che puntualmente uscivano il giorno prima di una festa con gli amici o l’appuntamento con il più bello della scuola ? Non è un problema molto diverso da quello della povera Lagoona Blue che si disidrata continuamente… Per parlare di Monster High abbiamo incontrato e intervistato Eleonora Schiavoni, Direttore di Victoria Licensing & Marketing.

 

Monster High prende il via dal lancio in edicola di una serie di bustine contenenti un charms collezionabile e una card a tema Monster High ed un’altra serie di bustine contenenti degli stickers e una card Monster High ovviamente, immediatamente dopo usciranno la linea di bambole e giocattoli sempre Mattel estremamente cool. Qui invece la video intervista a Daniela Pavone direttore Marketing di Mattel Italia!


Innovativa è anche la campagna di comunicazione con il sito italiano, già online con alcune anticipazioni. Il video musicale Monster High, coinvolgente e accattivante, è stato lanciato su Youtube, interpretato da Angela Duscio (lo potete vedere qui sotto!). Gli ingredienti ci sono tutti per fare di Monster High un grande successo anche italiano, un successo “da paura”!


Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!