Nokia rinvia le stime 2011 e cola a picco: colpa di iPhone, BlackBerry e Android

Scritto da: -

Nokia, scalzata da iPhone, BlackBerry e Android, prevede un forte calo delle vendite nella divisione dei cellulari e va a picco in Borsa

cellulare-nokia.jpg

Oggi Nokia ha annunciato che, durante il secondo trimestre 2011, svariati fattori impatteranno negativamente sul business Devices & Services, ovvero la divisione dei cellulari: sono previste vendite al di sotto del range 6,1-6,6 miliardi di euro indicato in precedenza.

La casa finlandese - riporta Il Sole 24 Ore - denuncia però un problema evidente: negli ultimi due trimestri gli iPhone, i BlackBerry e i nuovi terminali basati su Google Android hanno rosicchiato spazi importanti a Symbian (il sistema operativo montato a bordo della quasi totalità dei prodotti Nokia) nei segmenti più alti del mercato, quelli che garantiscono i profitti maggiori.

Stephen Elop, presidente e CEO di Nokia, ha dichiarato:

“Le transizioni di strategia sono difficili. Riconosciamo la necessità di proporre grandi prodotti mobile e per questo dobbiamo accelerare il passo della nostra transizione. I nostri team sono al passo e siamo ancor più fiduciosi nel fatto che consegneremo il primo prodotto Nokia con Windows Phone nel quarto trimestre 2011″.

Come conseguenza, sono crollate le Adr Nokia Corporation, che con un -13,54% si portano a 7,09 dollari, finendo ai minimi dal 1998.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!