Comprare casa a Firenze costa 4.200 euro al metro quadro

Scritto da: -

Uno studio diffuso da Immobiliare.it ci rivela i prezzi delle case a Firenze.

FlorenceSkyline.jpg

Firenze non è una città alla portata di tutti: comprare, ma anche solo affittare, una casa costa davvero caro. Il dato - non una sorpresa, certo, visto l’ultimo Rapporto Immobiliare dell’Abi e dell’Agenzia del Territorio ha eletto Firenze come la città con i costi immobiliari più elevati - diventa interessante quando scopriamo che quasi il 70% degli immobili della città sono comunque di proprietà dei residenti

Immobiliare.it ha compiuto un’analisi del mercato immobiliare nel capoluogo toscano, scoprendo che il costo medio di vendita è di 4.200 euro al metro quadro e che la superficie media degli oltre 170.000 appartamenti in città è di circa 90 metri quadri, un valore superiore a quello medio italiano.

La zona in assoluto più cara è quella del centro, e nell’area del Duomo per comprare un appartamento signorile si possono spendere in media anche più di 7.100 euro al metro quadrato; secondo l’Ufficio Studi di Immobiliare.it, restando sempre nell’area del centro storico la zona più economica è quella del Mercato Centrale, dove servono circa 3.400 euro al metro quadro per comprare un appartamento usato medio.

In dettaglio, partendo dall’analisi degli oltre 6.200 annunci di vendita relativi alla città di Firenze presenti su Immobiliare.it, si scopre come nelle zone dell’Oltrarno e di via dei Colli o Poggio Imperiale per comprare una casa occorrano più 5.000 euro, rispettivamente oltre 5.400 e 5.600 euro.

Anche nelle zone della Gavinana e a Campo di Marte i prezzi al metro quadro, per immobili signorili, superano i 5000 euro (intorno ai 5.100 euro in via Ferucci come a Le Cure).

Indubbiamente più economiche sono le aree dell’Isolotto e l’area di Rifredi, dove i prezzi si aggirano intorno ai 4.400 euro, o quella di Firenze Nord dove i costi si aggirano sui 4.300; la ricerca mostra anche la particolarità della zona Le Panche, dove i costi degli immobili sono in media di mille euro più cari di quelli del Castello.

Secondo la ricerca di Immobiliare.it sono considerevoli anche i costi degli affitti a Firenze: per un bilocale il canone è di 890 euro al mese mentre per un trilocale la cifra è di 1.080; ovviamente, anche per i costi della  locazione troviamo differenze tra le diverse zone della città: analizzando gli oltre 1.800 annunci di case in affitto su Immobiliare.it si vede come prendere in affitto un bilocale supera i 950 euro sia in Oltrarno che nella zona del Poggio Imperiale, in Centro vengono chiesti 940 euro. 

Il canone medio per due locali scende, anche se di poco, sotto gli 800 euro mensili solo a Firenze Nord e all’Isolotto con 785 euro. 

In città si spendono meno di 1000 euro per la locazione di tre locali solo in pochissimi posti: a Novoli, Peretola, Isolotto, al Pogeto e a Bellariva, i più economici intorno ai 900 euro sono a Varlungo e Rovazzano. Gli affitti più alti, invece, vengono richiesti nei pressi del Duomo, 1.320 euro al mese, a Pian de Giullari, 1.300 euro, e a Santa Croce, 1.280 euro.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!