Hacker Anonymous: in pericolo i siti delle aziende italiane

Scritto da: -

Il gruppo hacker Anonymous ha iniziato una serie di attacchi ai siti italiani: scopri qui gli obbiettivi più sensibili e le motivazioni degli hacker

anonymous5.jpg

Attacco all’Italia: è questo il progetto che gli hacker del gruppo Anonymous hanno in mente. Nel mirino sono finite le principali istituzioni italiane, siti governativi, partiti e associazioni: il primo attacco nel Web italiano ha già colpito il sito dell’industria farmaceutica Bayern che è risultato inaccessibile agli utenti per diversi minuti.

La settimana scorsa diversi spazi online del Governo sono finiti sotto gli attacchi di Anonymous, tra cui il sito dell’Agcom e del Popolo della libertà, in particolare gli hacker sembrano aver preso di mira il premier italiano, oscurando momentaneamente i siti dedicati a Berlusconi e al suo partito.

La costola italiana di Anonymous ha poi rivendicato l’attacco al Govero italiano spiegandone anche le motivazioni: “Anonymous ha deciso di attaccare nuovamente e simbolicamente il Governo italiano e lo fa colpendo il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il suo partito. I cittadini sono stufi delle sue promesse mai mantenute, del baratro nel quale il suo malgoverno ha fatto sprofondare l’Italia, dell’incolmabile distanza tra la politica dell’interesse, del suo interesse, e i bisogni dei cittadini”.

L’Operazione Italia, iniziata nel Febbraio scorso dagli hacker di Anonymous, è entrata nel vivo dell’azione solamente nelle scorse settimane e nei prossimi giorni dobbiamo aspettarci nuovi attacchi: l’obbiettivo più sensibile resta l’Agcom, finita nel mirino degli hacker a causa di una delibera, che entrerà in vigore il 6 Luglio prossimo, che tratta la tutela del copyright online. Assoprovider e Confcommercio hanno denunciato la delibera definendola una rischiosa forma di censura del Web. L’Agcom ha portato avanti i suo progetto nonostante le proteste, riuscirà Anonymous con la sua attività illegale ad evitare la conferma di questa censura tutta italiana?

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Economiaefinanza.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano