Governo Monti: manovra fiscale in primis, lacrime per gli italiani?

Scritto da: -

Il nuovo governo Monti deve fare in fretta con la manovra fiscale: i mercati chiedono che l'intervento sia rapido. Nel post tutte le possibili future manovre.

mario_monti_misure.jpg

La nuova compagine governativa (ecco la lista dei ministri) ha prestato giuramento ieri e si avvia oggi (qui il programma della giornata) verso il voto di fiducia al Senato.

La priorità per il nuovo governo tecnico è il risanamento dei conti pubblici, secondo quanto richiesto quest’estate dalla Bce, e di cui Monti avrebbe discusso nel corso delle consultazioni con le parti sociali, prima di sciogliere la riserva sul suo incarico.

Il tempi sono stretti e a mettere ancora più fretta a Monti & Co è Angela Merkel che, in un incontro con gli industriali a Berlino, ha ribadito l’importanza per il nuovo governo italiano di “sfruttare velocemente la forza economica del paese” per superare la crisi. 

Ma la Merkel sembra aver fiducia in Super Mario, così come il presidente Ue van Rompuy e il presidente della Commissione Ue Josè Manuel Barroso che ha giudicato positivamente “la sua determinazione a superare la crisi”.

Come farà il nuovo Governo a salvarci dal baratro? E c’è anche chi teme che per i comuni cittadini questo sia solo l’inizio della fine…

Quello che più preoccupa, infatti, sono le misure fiscali, come il ritorno dell’imposta sulla prima casa (Ici), abolita nel 2008, e la temutissima patrimoniale che andrebbe a colpire i patrimoni solo per il fatto di possederli e non solo se da questi ne scaturisce un reddito

Altra questione spinosa sono le pensioni, come riporta Alessandro Pignatelli su Cronaca e Attualità 2.0:

La previdenza è la prima e più difficile battaglia che il governo si trova ad affrontare. Per questo motivo, è stata scelta Elsa Fornero come nuovo ministro del Welfare: è tra i massimi esperti in materia nel nostro Paese. Ue e Bce hanno chiesto l’abolizione della pensione di anzianità. Un compromesso potrebbe essere rappresentato dalla flessibilità d’uscita: penalizzazioni e premi dal momento in cui un lavoratore decide di lasciare il lavoro, tra i 62 e i 67-70 anni. C’è però sul tavolo anche quota 100, ossia l’abolizione totale delle pensioni dal 2015. Nei prossimi quattro anni, il mix minimo per andare in pensione salirebbe di quattro punti (oggi è a quota 96). Verrebbe esteso a tutti il sistema di calcolo contributivo pro-rata.

LINK UTILI:

Governo Monti lista ministri: Super Mario non ferma lo spread

Governo Monti: pensioni, Ici, patrimoniale e precariato, ecco le possibili manovre

Tassa patrimoniale: solo per i più ricchi

Governo Monti lista ministri: il governo è ufficialmente in carica 

Monti, prima frecciata: “La non presenza dei politici non ostacolerà, ma agevolerà” 

Governo Monti, l’appello del Super Mario ai partiti: “Appoggio convinto o rinuncio”

Napolitano: “Operiamo tutti per il bene del Paese”

Mario Monti al via: “Responsabilità e scrupolo”

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Governo Monti: manovra fiscale in primis, lacrime per gli italiani?

    Posted by:

    \"Lo sai, caro figliolo, è incredibile quanto una persona può essere stupida quando il suo posto di lavoro dipende proprio da quanto stupida essa riesce a diventare\", disse mama a Forest Gump. Se La Banca È Cattiva, Passa A Moneta Alternativa Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Governo Monti: manovra fiscale in primis, lacrime per gli italiani?

    Posted by:

    Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Governo Monti: manovra fiscale in primis, lacrime per gli italiani?

    Posted by:

    Per fortuna la sig.ra Fornero è una dei massimi esperti ....a rubare la dignità agli italiani ....se una persona ha iniziato a 17 anni a lavorare deve versare allo stato 46 anni di contributi ...per dare a loro ladroni pensioni di 10000 € mensili per nonaver fatto nulla per 5 anni , o meglio per aver fatto danni per 5 anni ....o per pagare stipendi da favola ...macchine blu ...perche i signori non possono mettere il loro culetto dorato sulla loro auto ...pagata da loro ...con benzina pagata da loro ....no loro stipendi da favola e in più noi le paghiamo tutto ....pure cure estetiche per le signore che sono a casa a non fare un cazzo tutto il giorno ...mentre noi lavoriamo per 40 anni ....è ora di smetterla caro ministro monti ...con tutta questa EQUITA\'...la sua parola d\'ordine ...ma che cazzo di equità ...stà solo prendendo in giro gli italiani ...se vuole essere EQUO...domani mattina vada in parlamento e llasci a fare danni lametà di quella vergognache abbiamo in parlamento ...cosi giocano a casa loro con l\'ipoh...e non seduti in parlamento pagati da noi ...cominci a fermare il 90% delle macchine blu cche noi paghiamo e portano in giro culi rotti .....cominci a fare pagare a questi lazzaroni tutto come tutto paghiamo noi ...compresa la macchina e benzina per andare in giro 8 non dico a lavorare perche nessuno di voi sa cosa signbifica lavorare e tirare a fine mese a fatica ) No caro monti lei come EQUITA\' pensa ...di NON fare la PATRIMONIALE ( toccherebbe troppo voi ) ma di massacrare ancora chi ha sempre lavorato ...MA NON SI VERGOGNA AD ANDARE A MESSA ....CON QUALE CORAGGIO...PUO DIRE AL BUON DIO QUESTE SUE MANOVRE ...Il Buon Dio diceva togliete ai ricchi per dare ai poveri ...lei va a Messa ...ma fa tutto al contrario di quello che il Buon Dio chiede .......VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA  Scritto il Date —