Moody's rating Europa 2012: affondati enti locali, banche e aziende

Scritto da: -

Moodys' affonda il rating di enti locali, assicurazioni, banche, aziende in tutta Europa, compresa l'Italia. Nel post la lista nera.

moody's-entilocali-infophoto.jpg

Moodys’ torna a colpire. Dopo aver declassato il debito di mezza Europa (solo quello italiano è sceso da A2 a A3) affonda enti locali, banche e aziende. (Foto Infophoto)

Nel declassare Spagna (da ‘A1′ a ‘A3′), Portogallo (da ‘Ba2′ a ‘Ba3′), Malta (da ‘A2′ a ‘A3′), Slovacchia (da ‘A1′ a ‘A2′) e Slovenia (da ‘A1′ a ‘A2′) e assegnare outlook negativo anche per Francia, Gran Bretagna e Austria, Moody’s avanzava l’ipotesi di “un ulteriore peggioramento delle condizioni economiche e finanziarie come risultato di un deterioramento della crisi del debito nell’area dell’Euro”.

E così a distanza di pochi giorni, Moody’s torna a declassare enti locali, grandi aziende, banche, assicurazioni in tutta Europa, compresa la nostra Italia.

E così scendono di un gradino: Lombardia (A1), la città e la provincia di Milano (A2), la città di Firenze (BAA1), la provincia di Firenze e la regione Toscana (A3), la provincia di Torino (A2), l’Umbria (A3), il Veneto e la città di Venezia (A3).

Male anche per le assicurazioni con scivolata di Unipol, Generali, Mapfre, Caser e Allianz Spa, colpa “degli investimenti e dell’esposizione operativa in Italia e Spagna”.

Rivisto anche l’outlook di Allianz Se, Axa, Aviva mentre sono state messe sotto osservazione, nella prospettiva di un downgrade, Scottish Widows, Clerical Medical e Sns Reaal. 

Male anche per il rating dell’Eni e delle Poste che passa da A2 ad A3 e per Finmeccanica il cui outlook da stabile passa a negativo. 

Pagano lo scotto della crisi - informa Repubblica - almeno 24 banche italiane, 21 spagnole, 8 austriache, 10 francesi, 7 tedesche, 8 danesi, 6 portoghesi, 9 britanniche, 5 svedesi, 4 slovene, 2 svizzere e 1 per Belgio, Finlandia, Lussemburgo e Norvegia.

LINK UTILI:

Moody’s rating Italia 2011: l’agenzia declassa enti locali e aziende pubbliche

Moody’s rating Italia 2011: l’agenzia declassa il debito di tre livelli 

Crisi Eurozona 2011: Moody’s teme default multiplo

Moody’s rating Italia: l’agenzia declassa il debito nonostante le riforme 

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!