Fondo salva stati: "non senza controllo", il monito di Angela Merkel

Scritto da: -

Angela Merkel rimane cauta sul fondo salva stati, che ritiene inconcepibile senza monitoraggio da parte dell'Ue

merkel-fondo-infophoto.jpg

La Cancelliera Angela Merkel è intervenuta, in un’intervista alla tv ZDF, per bocciare, in parte, il fondo salva Stati. (Foto Infophoto)

La Merkel ha precisato:

“Qualunque tentativo di dire siamo solidali ma senza controllare nulla, senza alcuna contropartita, non avrà alcuna possibilità con me o con la Germania”. 

E ha aggiunto:

“Se si ha una moneta comune questo significa, naturalmente, che oltre ai vantaggi ci sono degli obblighi e che le decisioni politiche di ogni singolo membro hanno effetto sugli altri Paesi”.

Dichiarazioni che mettono un po’ d’ansia, soprattutto alla vigilia dell’appuntamento venerdì prossimo, 20 luglio 2012, con l’approvazione formale da parte dei ministri delle finanze dell’Eurogruppo del memorandum d’intesa con le condizioni per la ricapitalizzazione delle banche e la ristrutturazione delle banche spagnole

C’è però molta tensione, soprattutto dopo il declassamento di Moody’s, che fa temere un’altra estate di fuoco.

Per quanto riguarda l’avvio operativo del fondo salva-stati permanente, è previsto uno slittamento al primo agosto, legato alle ratifiche parlamentari. 

LINK UTILI

Moody’s rating Italia: per gli imprenditori “giudizio irresponsabile“.

Moody’s rating Italia: è declassamento, pesa il clima politico.

Vertice Eurogruppo: sì allo scudo anti spread, la vittoria di Monti.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 5 voti.