Monti dopo 2013: il premier esclude il secondo mandato, ma la Ue fa pressing

Scritto da: -

Mario Monti esclude un secondo mandato come premier ma l'Unione Europea chiede stabilità. Cosa accadrà dopo il 2013?

mariomonti-premier-2013-infophoto.jpg

Avevamo parlato su Politica e Società 2.0 delle voci che volevano Monti a favore di un secondo mandato, come governo tecnico, per il 2013. (Foto Infophoto)

Monti ha, però, messo già le mani avanti e si è tirato fuori dichiarando:

“Ho sempre escluso, ed escludo anche oggi, di considerare un’esperienza di governo che vada oltre la scadenza naturale del governo che ho l’onore di presiedere”. 

Ma le cose non sono proprio così facili come le dipinge il premier. E infatti Monti stesso a conclusione dell’Ecofin ammette:

“Temo che quanto più ci avvicineremo alla conclusione della nostra esperienza di governo, tanto più lo spread sarà destinato a salire”. 

I dubbi sul dopo Monti sono molti e si fa strada pressante la paura che l’Italia sovrastata dalle lotte politiche non ce la faccia a proseguire la politica di contenimento di costi portata avanti in questi mesi dal governo dei tecnici. Si prevede, infatti, una risalita vertiginosa dello spread.

Per capire quanta instabilità si respiri sui mercati europei, basta guardare allo scenario che si presenta oggi 11 giugno 2012 con - informa Repubblica - Milano Piazza Affari che cede lo 0,1%, Londra  lo 0,3%; cala dello 0,1% anche il Dax di Francoforte e dello 0,5% il Cac 40 di Parigi. Lo spread tra Btp e Bund tedeschi si presenta in lieve calo a quota 460 punti base (salito poi a 470) con i titoli italiani che rendono il 5,9%, mentre i Bonos spagnoli sono al 6,8%. L’Euro viene scambiata a 1,2264 dollari contro i 1,2253 di ieri.

Gli investitori chiedono stabilità e così anche Bruxelles che starebbe facendo pressione proprio affinché Monti si riproponga per il 2013. 

LINK UTILI

Elezioni politiche 2013 Berlusconi: il Cavaliere si ricandida a premier.

Repubblica partito: Saviano e D’Alema candidati elezioni 2013.

Elezioni 2013 Italia: per Berlusconi intesa Pd, Pdl e Terzo Polo.

Monti dopo 2013: il premier pensa a un secondo mandato.

Vota l'articolo:
3.40 su 5.00 basato su 5 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Monti dopo 2013: il premier esclude il secondo mandato, ma la Ue fa pressing

    Posted by:

    La permanenza di Monti anche dopo il mandato tecnico potrebbe essere necessaria sia per l\'Italia ,che per l\'Europa. Gode di ottima stima e popolarità!!!!!!! Cosa non facile, a breve, per i nostri politici di oggi!!!!! Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Economiaefinanza.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano