Terremoto in Emilia: stop europeo agli aiuti

Scritto da: -

In Europa sembra che la solidarietà non esista...

147144242.jpg

Non siamo in un film giallo per cui vi diremo subito il nome degli assassini: Olanda, Finlandia, Germania, Svezia e Gran Bretagna hanno doto voto negativo da una proposta di “bilancio rettificativo” dell’Unione Europea per il 2012 che è stata presentata dalla Commissione europea. Tra le rettifiche - ovviamente non era prevedibile all’inizio dell’anno - c’è anche l’esborso da 670 milioni di euro per il terremoto in Emilia Romagna - i soldi vengono dal fondo d’emergenza sulle catastrofi naturali.

Giornata complicata, visto che gli stessi paesi hanno bloccato anche le altre proposte, come la richiesta fondi per il programma Erasmus di scambio degli studenti dei paesi membri, o l’aumento del 7% del bilancio per l’anno prossimo - visto che è l’ultimo del quinquennio 2007-2013 si prevede che in quell’anno vengano a scadenza la maggior parte delle fatture dei programmi attuati negli anni precedenti.

I negoziati continuano con grande difficoltà, al punto che il portavoce del commissario al bilancio ha affermato che la riunione sul bilancio continuerà almeno fino alle tre o alle quattro del mattino… Noi vi terremo informati sui risultati finali.

 

Credit image by Getty Images

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 3 voti.