Pasqua 2012 vacanze: attenti alla tassa di soggiorno

Tutte le informazioni sui Comuni che hanno già applicato la tassa di soggiorno. Ecco quanto andremo a pagare per una notte in albergo, b&b e agriturismo.

mare-viaggi.jpg


A rovinare questo weekend pasquale 2012 è sopraggiunta la tassa di soggiorno che può arrivare fino a 5 euro per ogni notte di soggiorno nei Comuni che hanno deciso di applicarla.

Alcune località turistiche, infatti, hanno deciso di applicare la tassa già a partire da questo Ponte Pasquale.


Ecco i principali:


Capri - per una notte in albergo da 3 a 5 euro; 2 euro per agriturismo o b&b.


Firenze -  una notte in albergo da 1 euro a 5 euro a notte; da 1 euro a 3 euro per un agriturismo; da 1 euro a 2 euro in un b&b.


Comuni intorno a Gardaland -  in albergo da 0,50 euro a 2 euro; in b&b e agriturismi 0,50 euro.


Genova -  da 1 a 3 euro per una notte in albergo; 1 euro in agriturismo e b&b.


Roma - 2/3 euro in albergo; in b&b e in agriturismo 2 euro.


Siena -  in albergo da 2 euro a 5 euro;  2 euro in b&b e in agriturismo.


Sorrento -  1/2 euro in albergo, b&b e agriturismo.


Torino - in albergo da 1,30 a 5 euro; in b&b da 1,30 a 3,20 euro.


Venezia -  in albergo da 1 a 5 euro; 3 euro in b&b. 


Vieste -  albergo da 0,80 euro a 1 euro;  0,60 euro in b&b ed in agriturismo.


Val d'Aosta -  da 1 euro a 1,50 in albergo; 1 euro in  b&b e agriturismo.


Pisa -  da 1 euro a 2 euro in albergo di lusso; 1,50 euro in b&b e agriturismo. 


LINK UTILI


Tassa di soggiorno: dopo Roma, Firenze e Venezia tocca a Pisa


Prenotazione alberghi: più cari con la tassa di soggiorno

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO