Moody's rating Italia: è declassamento, pesa il clima politico

L'agenzia di rating Moody's ha declassato il rating dei nostri titoli di Stato italiani. Colpa dell'incertezza politica alla vigilia delle elezioni del 2013

moody's-italia-infophoto4.jpg


Troppe lotte interne tra partiti politici rendono l'Italia un Paese che non convince gli investitori. E così arriva un'altra colossale batosta: l'agenzia di rating Moody's taglia di due scalini - e non è poco - il rating dei nostri titoli di Stato, portandolo da A3 a Baa2 e mantenendo un outlook negativo. (Foto Infophoto)

Una notizia pessima, soprattutto oggi 13 luglio 2012, giornata che vede il premier Mario Monti impegnato in Idaho, Stati Uniti, alla Allen Conference di Sun Valley, che vede riunito il top del mondo della della finanza e del mondo dei media statunitensi. Qui Monti verrà intervistato dall' anchorman della Cbs, Charlie Rose, e cercherà di convincere ad investire in Italia.


Moody's giustifica questa decisione con il "deterioramento delle prospettive economiche nel breve termine'', soprattutto in vista del ''clima politico che, con l'avvicinarsi del voto della prossima primavera è  fonte di un aumento dei rischi''


A questo si aggiunge il peggioramento dell'economia, con il Paese in recessione, fattore che ''aumenta il peso dell'austerity e delle riforme sulla popolazione italiana'' e l'inevitabile rallentamento dell'azione del governo. 


Moody's parla poi del pericolo contagio da Spagna, dove il sistema bancario sembra versare in serie difficoltà, e Grecia, che ancora rischia la cacciata dall'euro.


LINK UTILI


Rating Italia ultimissime: Moody's taglia, 'spazzatura' vicina.


Declassamento rating Moody's: gli effetti sui prestiti.


Spagna a crisi economica: Moody's taglia rating di 28 banche.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO