Ferragosto 2012: i consigli utili per non farsi fregare

Scritto da: -

Stai partendo finalmente per le ferie? Ecco i consigli per non incappare in fregature e per richiedere il risarcimento

vacanze-risarcimenti.jpg

E’ appurato che quest’anno saranno in molti a potersi concedere solo una vacanza di una settimana, scegliendo in genere proprio quella di Ferragosto.

Con pochi giorni a disposizione, è ancora più importante che la nostra vacanza sia perfetta o perlomeno che rispecchi le nostre aspettative.

Tra i motivi che possono trasformare una vacanza in un incubo ci sono la perdita/danno del bagaglio, il ritardo o la cancellazione del volo, ma anche le mancate corrispondenze tra i servizi pubblicizzati nel pacchetto turistico e quelli effettivamente goduti.

Abbiamo trovato molto utile, a tale proposito, il decalogo stilato dall’Adiconsum con i consigli per prevenire trappole e raggiri ed eventualmente per ottenere il giusto risarcimento.

Eccolo di seguito:

-conservare il contratto di vendita del “pacchetto turistico” che si è sottoscritto per le vacanze e i depliant illustrativi nel pacchetto;

-tenere da parte eventuali talloncini di consegna e trasporto;

-scattare fotografie dei luoghi e/o disservizi subiti;

-custodire scontrini e ricevute di tutte le spese fatte per rimediare la situazione di disagio subita;

-raccogliere le testimonianze di altre persone che hanno subito disservizi in loco durante la vacanza, alle quali possono essere sommate anche le dichiarazioni di accompagnatori presenti al momento della vendita del pacchetto turistico, poiché sono state riconosciute dai giudici prove testimoniali;

-entro 10 giorni dal rientro, inviare una lettera raccomandata a/r al tour operator e all’agenzia di viaggi, con la descrizione precisa e dettagliata dei disservizi subiti ed una richiesta di risarcimento danni;

-allegare alla raccomandata le copie fotografiche scattate e le fotocopie degli scontrini delle spese sostenute;

-fare riferimento, oltre al risarcimento delle spese sostenute, anche al danno da stress psico-fisico subito;

-ricorrere al Giudice di pace in caso di non accoglimento del reclamo.

LINK UTILI

Vacanze in città: occhio ai rincari, parola di Federconsumatori.

Ferie Italiani 2012: il 14% sceglie last minute.

Vacanze italiani 2012: il 55% fa le valigie in agosto.

Vacanze estive 2012: attenzione ai prezzi nelle località turistiche.

Smarrimento bagagli cosa fare: la procedura per il risarcimento danni

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 3 voti.