Crisi economica italiana: per Monti il 2013 sarà l'anno della ripresa

Per il premier Mario Monti la ripresa in Italia inizierà dal 2013

monti-ripresa-2013-infophoto.jpg


Mario Monti è convinto - e lo speriamo anche noi - che "l'anno prossimo sarà un anno in ripresa".

Il premier precisa però che "se l'Italia non continuasse sulla strada intrapresa per il risanamento dei conti pubblici, non solo i mercati darebbero segnali negativi, ma per l'Italia sarebbe più difficile continuare a esercitare una influenza in Europa e la cosa si rivolgerebbe in un senso non favorevole per quanto riguarda il nostro paese e per le misure per la crescita".


Monti ha poi toccato una questione spinosa, quella dell'aumento dell'Iva:


"Abbiamo già fieno in cascina per evitare l'aumento dell'Iva fino al 30 giugno, ma siamo concentrati, continuiamo a lavorare per scongiurarlo sine die. La parola stangata è ricorsa pochissimo quest'anno, noi stiamo lavorando non per un aumento delle tasse, ma stiamo lavorando per ottenere riduzioni di spesa pubblica, con la spending review, proprio per poter evitare l'aumento di 2 punti Iva che potrebbe avere un effetto sia depressivo che perverso".


LINK UTILI



Crisi economica in Italia: ecco come reagiscono le famiglie.


Clandestini in Italia: -87%. E non è una buona notizia.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO